Oltre tale data, inizieranno le procedure di messa in mora ed eventuale conseguente cancellazione degli inadempienti.

Sollecitiamo i colleghi a pagare quanto prima la quota annuale per non incorrere nelle sanzioni previste.

Si ricorda che, come previsto dall’Art. 5 del D. LGS 7/3/2005 n. 82 e s.m.i, tutti gli Enti della Pubblica Amministrazione, devono incassare le proprie entrate con il Sistema PagoPA. Anche il nostro Ordine, pertanto, è stato costretto ad adeguarsi alla normativa vigente e incassare con il nuovo sistema, nonché utilizzare il nuovo format di avviso che quest'anno è stato inviato via email il giorno 12/02/2021 a tutti gli iscritti dal Banco Popolare di Sondrio, il nostro gestore delle riscossioni.

_________________________________

Viste le numerose richieste di informazioni, si specifica quanto segue:

o La quota di iscrizione è unica e non rateizzabile.

o Dovrà essere pagata utilizzando il codice IUV indicato nell'avviso allegato alla email o all’invio postale (pag. 2).

o In caso di pagamenti successivi alla scadenza, potrà essere utilizzato sempre il solito avviso e l’importo richiesto da pagare includerà automaticamente la maggiorazione deliberata per il ritardato pagamento.

COME PAGARE

1- Presentando l'avviso ricevuto, alle ricevitorie Lottomatica e/o Sisal etc che utilizzano il Codice QR;

2- Con disposizione di pagamento “CBILL” tramite Home Banking (denominazione precisa Ente: “ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI DELLA PROV DI LUCCA”) o presentando l'avviso ricevuto agli sportelli della propria banca.

3- Con addebito su carta di credito, accedendo al sito www.ordmedlu.it – home page – bottone: pagoPA – PAGA ON LINE LA TUA QUOTA 2021 – inserire codice avviso senza spazi e proseguire

Chi non trovasse più l'avviso di pagamento, inviato il 12/02/2021 a tutti gli iscritti dal Banco Popolare di Sondrio, il nostro gestore delle riscossioni, potrà scrivere una email per richiedere un duplicato a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Per ogni richiesta di chiarimento e/o approfondimento rimarranno comunque a disposizione gli Uffici dell’Ordine al recapito telefonico 0583 467276 (nei giorni feriali, escluso il sabato)