Umberto Quiriconi: "In vista delle imminenti elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine ritengo opportuno tracciare un breve excursus sulle attività svolte dall’attuale Consiglio in questi ultimi tre anni..."

È necessario ricordare che le funzioni dell’Ordine, oltre alla tenuta dell’albo, sono costituite dall’attività formativa e dall’attività di consulenza per i vari Enti quando richiesta, il tutto a tutela del cittadino. I poteri di indirizzo e programmazione delle politiche sanitarie, contenute nella legge Lorenzin, devono ancora essere normate da decreti attuativi al momento inesistenti per cui l’unico potere effettivo è quello disciplinare. Con questi limiti sono state svolte le azioni che seguono.

  • In primo luogo abbiamo rivolto la nostra attenzione alle carenze organizzative e strumentali dei quattro ospedali e della medicina territoriale (in particolare delle Case della Salute di Torre del Lago e Marlia) denunciando pubblicamente e puntualmente la carenza di personale, di posti letto, tanto di primo che di secondo livello, di presidi diagnostico terapeutici nonché la burocrazia asfissiante.
  • Nel corso della recente epidemia COVID non abbiamo mai chiuso la sede, a differenza di altri Ordini, ma anzi grazie all’impegno del personale e soprattutto dei consiglieri M. Stella Adami, Maurizio Lunardi e Gilberto Martinelli, seppur con estrema difficoltà e con ingente dispiego di tempo, sono stati reperiti e acquistati grandi quantità di DPI che hanno compensato la carenza di quelli regionali (talora di scarsa qualità e giunti in ritardo) addirittura consentendo ad alcuni servizi sanitari pubblici di poter funzionare.
  • Nel tempo abbiamo contrastato in modo costruttivo il fenomeno dell’erosione delle prerogative proprie della professione medica da parte delle altre professioni sanitarie sia in Pronto Soccorso che nel 118 e in Medicina Generale, abbiamo lottato con successo contro la soppressione del medico sulle ambulanze, specie in alta Versilia ed in Garfagnana.
  • Ci siamo opposti al condizionamento prescrittivo operato dall’autorità sanitaria relativo ai NAO, per il qual fatto il Consiglio è stato addirittura insultato dall’allora direzione aziendale; inoltre, a questo proposito, il Presidente dell’Ordine per protesta ha rassegnato le proprie dimissioni dal Comitato Etico di Area Vasta che incredibilmente si era dichiarato incompetente in proposito.
  • Grazie all’azione consultiva dell’Ordine è stato ottenuto un posto in più nella medicina fiscale INPS in Garfagnana.
  • Continuo è stato il nostro impegno nella lotta alla violenza, sia verso i Colleghi che verso le persone in generale e a tal proposito è stato sottoscritto dall’Ordine un protocollo con il Comune di Lucca. Relativamente a questo aspetto due cose di cui andiamo fieri sono l’organizzazione di corsi di difesa personale per i medici e soprattutto l’acquisto di dispositivi di sicurezza per la continuità assistenziale pesantemente esposta al rischio di aggressioni, fatto questo ignorato dall’amministrazione sanitaria.
  • Sul piano culturale, grazie a Maurizio Lunardi ed alla commissione per la formazione, nello scorso triennio sono stati organizzati ben cinquanta corsi formativi (anche in periodo di lock down per via telematica) che hanno permesso ai Colleghi di colmare i debiti formativi, senza dimenticare gli eventi sull’argomento privacy. Il Vicepresidente Cosma Volpe continua a coordinare un importante progetto divulgativo sulle scienze mediche promosso dal Ministero della Pubblica Istruzione per gli studenti del liceo scientifico Vallisneri di Lucca. Di concerto, poi, con l’associazione Amici del Cuore di Lucca e la Scuola S.Anna di Pisa l’Ordine partecipa ad un progetto per la costituzione di una rete per le malattie rare.
  • L’ennesima cosa che ci piace rimarcare è costituita dalla deliberazione di quote differenziate di iscrizione per Colleghi giovani e pensionati.
  • L’attività disciplinare, infine, è sempre stata esercitata con puntualità, imparzialità, serenità e ponderazione, ma anche con severità quando necessario: in un caso abbiamo comminato la radiazione per molestie sessuali su minori.
  • Ottimi sono stati sempre i rapporti con l’albo Odontoiatri.

In questo periodo alcuni componenti del Consiglio uscente hanno avuto importanti riconoscimenti: Guglielmo Menchetti come direttore del Dipartimento della Medicina Generale dell’ASL Nordovest, Piera Banti come responsabile del Codice Rosa, Luisa Mazzotta come coordinatrice della Medicina di Genere dell’ASL Nordovest, Umberto Quiriconi come membro della Consulta Deontologica Nazionale e Vicepresidente della Federazione Toscana degli Ordini dei Medici.

Tutto ciò premesso,

VI INVITIAMO A PARTECIPARE NUMEROSI ALLE PROSSIME ELEZIONI!!!

 

Notizie per gli iscritti

Immagine introduttiva dell'articolo

Concerto Ottetto in fa maggiore per fiati e archi di Franz Schubert

L'evento, organizzato dall’Associazione Musicale Lucchese, si terrà venerdì 3 giugno 2022 ore 21 presso l’Auditorium del Suffragio.

Immagine introduttiva dell'articolo

CREDITI ECM: scadenza per lo spostamento di quelli eccedenti

Scade il 30 giugno 2022 la  possibilità di spostare i crediti eccedenti per sanare i trienni 2014/16 e 2017/19.

Immagine introduttiva dell'articolo

Miria Tenucci, consigliera dell'Ordine, pioniera della chirurgia robotica

La collega è la prima chirurga ortopedica in Italia specialista in medicina di genere che utilizza la chirurgia robotica vertebrale e protesica.

Immagine introduttiva dell'articolo

Bonus crediti ECM per il triennio 2023-2025: importanti novità per i sanitari

La Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha pubblicato quanto deliberato nel corso delle riunioni del 24 febbraio e del 24 marzo in materia di “vaccini e strategie vaccinali” e di “sperimentazioni cliniche".

Immagine introduttiva dell'articolo

Obbligo di crediti ECM in materia di radioprotezione del paziente

La FNOMCeO ha chiesto chiarimenti al Ministero della Salute su questo obbligo formativo.

Immagine introduttiva dell'articolo

Insieme a voi: la Croce Verde Lucca cancella la solitudine

Un nuovo servizio dell'Ente dedicato alle persone over 65. Tanti gli interventi messi a disposizione.

Eventi e Convegni

Immagine introduttiva dell'articolo

Martedì 31 maggio 2022 ore 21 Convegno sul tema "Long Covid questo sconosciuto"

3,9 i crediti ECM attribuiti. In leggi tutto il programma e il link per iscriversi.

Dove Siamo

Link utili