L'Ordine di Medici, così come da disposizioni di legge, è obbligato a notificare agli iscritti inadempienti (che non abbiano comunicato la Pec) apposita diffida fino alla sospensione dall'Albo. Sollecitiamo allora i nostri iscritti a comunicarcela quanto prima.

Si ricorda che la casella PEC è strettamente personale e deve essere riconducibile esclusivamente al titolare che l’ha registrata. Non è consentito utilizzare la PEC di familiari o altri soggetti, ai fini della comunicazione all’Ordine

La sospensione varrà fino a quando il professionista non attiverà la Pec.

Si ricorda che per attivare la PEC è possibile fruire  del servizio messo a disposizione dall'Ordine in convenzione con la Società ARUBA SpA. Le istruzioni per l’attivazione sono consultabili qui: https://www.ordmedlu.it/professione/professione-medica/convenzione-pec

Se il professionista attiva la PEC tramite la convenzione Ordine/Aruba non è necessario che comunichi niente all'Ordine: lo farà Aruba in automatico. Se invece attiva la PEC con un altro gestore, il professionista deve comunicarlo all'Ordine via PEC a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via e-mail ordinaria a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi comunicazione della Fnomceo

torna all'inizio del contenuto