PRIVACY: cosa deve fare il medico nel suo studio per essere in regola?

A cura del Per. Ind. Nazareno Papucci, DPO dell'Ordine dei Medici

In data 4 settembre u.s. è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Italiana il testo del Decreto Legislativo 10 agosto 2018, n. 101 con le disposizioni per l’adeguamento, alle disposizioni del Regolamento (UE) 2016/679   (Nuovo regolamento Europeo sulla Privacy).

Diventa così operativo l'obbligo di seguire quanto previsto da questa nuova normativa che entrerà in vigore a partire dal 19 settembre 2018.

I punti salienti previsti, oltre quelli già indicati dal GDPR, per le attività di uno Studio Medico sono:

  • è stato introdotto il "regime penale" per il Responsabile del Trattamento  (Rappresentante Legale della Attività): per violazioni inerenti il trattamento illecito dei dati, comunicazione, diffusione illecita, acquisizione fraudolenta ed inosservanza provvedimenti del Garante;
  • non è più richiesto il consenso obbligatorio per il trattamento dei dati sanitari per finalità di cura, con successiva revisione delle disposizioni in materia di Sanità, che lo prevedevano;
  • è stato assegnato al Garante il compito di scrivere le misure di garanzia per il trattamento di dati sanitari, genetici, biometrici; su questo punto restiamo in attesa di indicazioni specifiche che potrebbero pervenire nei prossimi mesi.
  • deve essere aggiornata l'informativa sulla privacy ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo 679/2016 e del D.Lgs 10 agosto 2018, n. 101. ;
  • sono stati previsti alcuni mesi di moratoria per l'attività ispettiva (Guardia di Finanza) in modo da consentire a tutti di mettersi in regola;
  • la sanzione prevista per gli inadempienti prevede fino al 4% del Fatturato Annuale Lordo;

 

      La presente comunicazione è stata redatta dal D.P.O. incaricato dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Lucca,  nella figura professionale del Per. Ind. Nazareno Papucci,  in ottemperanza dei compiti previsti dall’art. 39 del Regolamento (UE) 2016/679  specificatamente  nell’ambito della sensibilizzazione e promozione dell’osservanza del suddetto regolamento e mirata ai soggetti attivi nel complesso delle operazioni del trattamento dei dati personali e alle connesse attività di controllo.

Per chi desidera ricevere informazioni circa i suddetti argomenti, senza impegno alcuno,  è possibile contattare l’ufficio del D.P.O. ai seguenti recapiti: 0583 429149  oppure 0583-87940.

Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Lucca
via Guinigi, 40 - Lucca - Tel. 0583 467276 - Fax 0583 490627
E-mail: segreteria@ordmedlu.it

Cookies Policy